Visualizzazione post con etichetta cinema. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cinema. Mostra tutti i post

venerdì 6 marzo 2020

Ali G (film)

Ali G è un film comico del 2002 diretto da Mark Mylod, con Sacha Baron Cohen, Martin Freeman, Michael Gambon, Charles Dance, Kellie Bright, Rhona Mitra.

Ali G (film)

Trama

Alistair Leslie Graham, detto Ali G, è un rapper inglese che vive in un quartiere malfamato.
Ali G fa parte di una crew, che altri non è che è una gang al limite del legale che è in perenne conflitto con un'altra gang/crew criminale.
Uno strano giorno, a causa di una insolita concatenazione di eventi, Ali G riceve la proposta di entrare in politica ed accetta.
Inizierà così per il rapper una serie di situazioni pubbliche imbarazzanti, che lo porteranno in un ambiente non suo a fare non altro che danni.

Recensione

Ali G (Ali G Indahouse) è un film comico / demenziale / trash del 2002 diretto da Mark Mylod, con protagonista Sacha Baron Cohen.
Da fan di questo attore, dopo averlo riconosciuto tardivamente nel video di Madonna, e dopo aver scoperto dell'esistenza di questo film, sono corso subito a vederlo.
Purtroppo però, questa pellicola vista dopo capolavori tipo Borat, risulta un dejavù e quasi una brutta copia delle successive pellicole.
Il film infatti è abbastanza banale, con una comicità spesso spicciola ed insignificante, inutilmente volgare.
Intendiamoci, quasi tutti i film più famosi di Sacha Baron Cohen contengono scene altamente volgari e forti, ma in un contesto altamente comico riuscito ci stanno, qui invece non fanno altro che stonare e a rendere il film più tendente al trash che alla commedia brillante.
Alcune scene comiche si salvano, ma nel complesso mi spiace dover bocciare questo Ali G.

Link alla scheda del film su wikipedia

mercoledì 4 marzo 2020

ACAB (film)

ACAB é un film drammatico del 2012 diretto da Stefano Sollima, con Filippo Nigro, Marco Giallini, Pierfrancesco Favino, Domenico Diele, Andrea Sartoretti, Roberta Spagnuolo, Eugenio Mastrandrea, Eradis Josende Oberto, Livio Beshir.

ACAB (film)
Trama

Un gruppo di celerini di Roma vive la quotidianità del duro lavoro che si è scelto.
Questi agenti di antisommossa sono una squadra unita, che nel bene e nel male cerca sempre di aiutarsi a vicenda quando è possibile.
Tra i loro compiti, il più duro sembra essere quello di presidio allo stadio durante le partite, per via dei vari tifosi sempre pronti a far risse e a combinare guai.
Il compito dei celerini è particolarmente difficile perchè nel caso si arrivi all'uso della violenza, questo deve essere sempre giustificato, e non sempre è facile capire quando è il momento di difendersi o di ritirarsi.

Recensione

ACAB, il cui acronimo eviterò di scrivere, è un film drammatico del 2012 che parla della vita di alcuni poliziotti della categoria celerini, specializzati appunto nel controllo dell'ordine pubblico.
Questo film ci porta all'interno di un mondo che non tutti conoscono, spiegandoci un po' più nel dettaglio in cosa consiste uno dei più duri e forse non poi così adeguatamente pagati lavori d'Italia.
I protagonisti di questa vicenda si troveranno ad affrontare guai di ogni genere, dalle ordinarie risse da strada, ai problemi giudiziari per l'eccesso di zelo, ai vari problemi familiari.
Non eccelso, ma nel complesso si può dire che ACAB sia un buon film, con un finale forse un po' troppo prevedibile, ma decisamente una buona visione.

Link alla scheda del film su wikipedia

lunedì 2 marzo 2020

The Interview (2014)

The Interview é un film commedia, satirico del 2014 diretto da Evan Goldberg, Seth Rogen, con James Franco, Seth Rogen, Randall Park, Lizzy Caplan, Diana Bang, Tommy Chang, Charles Rahi Chun, Dominique Lalonde, Timothy Simons.

The Interview (2014)

Trama

Dave Skylark è il conduttore di un talk show molto famoso in America.
Dave è un vero talento dell'intrattenimento comico, ma tratta solo temi di gossip poco importanti, e per questo motivo viene spesso criticato dai suoi haters.
Lo stesso problema lo ha il suo producert Aaron Rappaport, il quale si sente molto sminuito dai contenuti che il suo programma manda in onda.
Un giorno i due hanno una grande opportunità di rivalsa, quando scoprono che il famoso dittatore della Corea del Nord, Kim Jong-un, è un fans di Dave.
Riusciti dunque ad ottenere un'intervista con il leader della Corea del Nord, i due partono per questo chiuso paese, non prima però di ricevere dai servizi segreti americano l'incarico di assassinare il dittatore.

Recensione

The Interview è un film commedia del 2014 con protagonisti James Franco e Seth Rogen.
Ancora una volta ci troviamo davanti a l'ennesimo film interpretato da Franco in cui la volgarità e la sessualità esplicita non manca, anche se decisamente in maniera sensibilmente ridotta rispetto alle sue tipiche pellicole.
La mia non vuole essere una critica verso i film sporcellosi, sia chiaro, ma un conto sono pellicole tipo porky's e American Pie, un altro sono le imbarazzanti e poco divertenti gag che tipicamente fa Franco nei suoi film.
Al di là di questo, il film è l'ideale per chi è incuriosito dalla Corea del Nord, o più semplicemente ne è affascinato, non perchè si mostri qualcosa di reale su questo paese, ma semplicemente perchè se ne parli.
Ci troviamo infatti davanti ad una pellicola americana, con uno svolgimento insolito ma con un finale banale, che tutto sommato rende il film "the interview" discretamente guardabile.

Link alla scheda del film su wikipedia

lunedì 24 febbraio 2020

Io vi dichiaro marito e... marito

Io vi dichiaro marito e... marito è un film commedia, sentimentale del 2007 diretto da Dennis Dugan, con Adam Sandler, Kevin James, Jessica Biel, Dan Aykroyd, Ving Rhames, Steve Buscemi, Nicholas Turturro, Allen Covert, Rachel Dratch.

Io vi dichiaro marito e... marito

Trama

Chuck e Larry sono due vigili del fuoco da un carattere completamente diverso ma amici per la pelle.
Chuck è il classico donnaiolo insaziabile che non si lega mai in una relazione stabile, Larry è invece un pompiere un po' obeso che ha perso da qualche anno la moglie e che non riesce a dimenticare la cosa.
Quando Larry rischia di perdere dei soldi a causa di alcuni documenti non trattati in tempo, il suo amico Chuck pur di aiutarlo decide di acconsentire alla richiesta di Larry di fingere di essere una coppia gay.
I due inizieranno così una finta relazione omosessuale, per cercare di ingannare gli ispettori che arriveranno per controllarli, tanto da obbligarli ad andare a vivere insieme ed anche a sposarsi.

Recensione

Io vi dichiaro marito e... marito è un film commedia americana del genere sentimentale del 2007.
I due protagonisti sono due attori che, peso a parte, si assomigliano molto di viso, e sono Adam Sandler e Kevin James.
I due si fingeranno gay per ingannare lo stato, e questo ovviamente porterà a tutta una serie di equivoci e scene più o meno esilaranti.
Film che tratta un po' il tema delle coppie di fatto, dell'omosessualità e dell'omofobia, ma che ha come sfondo il tema portante dell'amicizia incondizionata.
Non sempre con un buon ritmo comico, ma diciamo che questo "Io vi dichiaro marito e... marito" si lascia guardare ed è un discreto blockbuster movie.

Link alla scheda del film su wikipedia

mercoledì 19 febbraio 2020

Kingpin (film)

Kingpin é un film commedia del 1996 diretto da Bobby Farrelly, Peter Farrelly, con Woody Harrelson, Randy Quaid, Vanessa Angel, Bill Murray, William Jordan, Prudence Wright Holmes, Zen Gesner, Chris Elliott.

Kingpin (film)

Trama

Roy Munson è un talentuoso giocatore di bowling con una promettente carriera ed un futuro che sembra già essere stato scritto.
Un giorno Roy si imbatte in un campione di nome Ernie McCracken, che riesce a vincere senza particolari problemi.
Dopo la partita Roy si lascia convincere da Ernie a fare una sorta di truffa fingendosi un giocatore dilettante, con lo scopo di vincere facili soldi.
I due però vengono scoperti e Roy finisce per essere aggredito, perdendo una mano e precludendosi quindi ogni possibile futuro nel mondo del bowling.
Diversi anni dopo, non più molto giovane, Roy Munson incontra un altro promettente giocatore di nome Ishmael Boorg, che tenta in tutti i modi di convincere a giocare per soldi sotto la sua guida da manager.
Ishmael però fa parte di una comunità religiosa amish ed inizialmente sarà riluttante all'idea di giocare per denaro, almeno fino a quando alla sua comunità non si troverà ad avere dei problemi di tipo finanziario.

Recensione

Kingpin è un film commedia del lontano 1996 che parla del mondo del bowling.
Ammetto che questo è per me il primo film che parla quasi interamente di questo sport, quindi non ho tanti metri di paragone a livello qualitativo su come è descritto l'argomento.
Posso però dire che ci troviamo davanti ad una storia interessante, a dei protagonisti divertenti, e ad una trama non propriamente banale e lineare.
Kingpin è dunque una buona commedia americana, al limite del grottesco, che non è esente di scene noiose, ma che nel complesso si lascia decisamente guardare.

Link alla scheda del film su wikipedia

lunedì 17 febbraio 2020

Metti la nonna in freezer

Metti la nonna in freezer é un film commedia del 2018 diretto da Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, con Fabio De Luigi, Miriam Leone, Barbara Bouchet, Maurizio Lombardi, Francesco Di Leva, Lucia Ocone, Marina Rocco, Eros Pagni, Carlo De Ruggieri.

Metti la nonna in freezer

Trama

Claudia è una restauratrice con gravi problemi finanziari.
Quando sua nonna viene a mancare, i fondi per portare avanti la sua attività finiscono, così, dopo essersi consultata con le sue due amiche, decide di infrangere la legge e di mettere la nonna nel freezer, con il solo scopo di continuare ad incassare la sua pensione e poter così evitare il fallimento.
Le cose però si complicano quando nella vita di Claudia appare Simone, un finanziere molto ligio al dovere che smaschera ogni sorta di truffa e di evasore.
Quando poi Simone si innamora della ragazza, le cose diventano ulteriormente più complesse.

Recensione

Metti la nonna in freezer è un film commedia italiano del 2018.
La storia è abbastanza originale ma i protagonisti purtroppo sono poco carismatici, e le scene dove si ride sono davvero poche e sporadiche.
Il finale in questo genere di film è sempre scontato, quindi non è neanche il caso di giudicare questo aspetto, soprattutto dopo che ci si è annoiati per gran parte del film.
Non una visione completamente pessima, ma questa commedia italiana dal bizzarro nome di "Metti la nonna in freezer", non convince e di sicuro si dimentica abbastanza facilmente.

Link alla scheda del film su wikipedia

venerdì 14 febbraio 2020

Terminator - Destino oscuro

Terminator - Destino oscuro é un film azione, fantascienza, avventura del 2019 diretto da Tim Miller, con Linda Hamilton, Arnold Schwarzenegger, Mackenzie Davis, Natalia Reyes, Diego Boneta, Gabriel Luna, Fraser James, Tristán Ulloa, Steven Cree.

Terminator - Destino oscuro

Trama

Siamo in un mondo in cui Sarah Connor ha sconfitto tutti i terminator che sono stati inviati per uccidere lei e suo figlio John, e Skynet sembra essere stato completamente debellato.
Uno di queste macchine però purtroppo è riuscita nell'intento di uccidere il figlio di Sarah, lasciandola completamente sola al mondo.
Un giorno Sarah si imbatte in una giovane donna minacciata da un nuovo tipo di Terminator e difesa da una ragazza proveniente dal futuro e dai poteri simili a quelli delle macchine.
La giovane viaggiatrice nel tempo spiegherà alle ragazze che il futuro è nuovamente cambiato, e che una nuova intelligenza artificiale minaccia la sopravvivenza dell'intero genere umano.

Recensione

Terminator - Destino oscuro è un film d'azione / fantascienza del 2019.
Siamo arrivati al sesto film della serie dei robot provenienti dal futuro, dopo infatti un quinto film dalla dubbia trama, ed una serie tv finita male (interrotta), ecco che ci riprovano a sfruttare questa incredibile storia.
Purtroppo però, come ogni seguito ad oltranza che si rispetti, il troppo storpia.
Ci troviamo davanti al solito T-800 nella parte del buono, e ad un nuovo terminator ancora più letale del T-1000, con delle proprietà e capacità del tutto nuove e sempre più incredibili.
La trama purtroppo però fa acqua da tutte le parti, e le protagoniste sono ancora meno carismatiche dei personaggi presentati nella precedente versione.
Insomma, "Terminator - Destino oscuro" è distante anni luce dal primo ed inimitabile Terminator, ma anche al più simile T2... peccato!

Link alla scheda del film su wikipedia

mercoledì 12 febbraio 2020

Diamanti grezzi

Diamanti grezzi é un film thriller, poliziesco, drammatico del 2019 diretto da Josh e Benny Safdie, con Adam Sandler, Lakeith Stanfield, Julia Fox, Kevin Garnett, Idina Menzel, Eric Bogosian, Judd Hirsch, Keith Williams Richards, Mike Francesa.

Diamanti grezzi

Trama

Howard Ratner è un gioielliere ebreo con una moglie da cui si sta separando per stare con l'amante, e con la passione per le scommesse ed il gioco d'azzardo.
Questo suo vizio metterà Howard nei guai, in quanto si indebiterà con persone poco raccomandate che pur di riavere i loro soldi non andranno molto per il sottile.
A complicare le cose c'è l'acquisto di una pietra preziosa proveniente dall'Africa, che Howard conta di vendere e farci una fortuna, ma che ingenuamente presta ad un giocatore di basket suo amico.
L'atleta si rifiuterà di restituire la pietra, affermando che gli porta fortuna nelle partite, così per il gioelliere inizieranno una serie di guai e situazioni pericolose legate ai debiti con i suoi creditori.

Recensione

Diamanti grezzi (Uncut Gems) è un film drammatico del 2019.
Per tutti quelli abituati a vedere Adam Sandler che recita in commedie demenziali o al massimo in commedie romantiche, questo film sarà quasi una doccia fredda.
Questo film infatti è un film dannatamente drammatico, nonostante alcune scene al limite del surreale, con musiche ed atmosfere che disorientano non poco chi non si aspetta questo genere di visione.
Un ritmo più che incalzante racconta la storia di una persona che si autodistrugge ogni giorno di più, senza neanche rendersene conto.
Dopo tante commedie mediocri e diverse perle umoristiche, ecco che Adam Sandler cambia veste e stupisce tutti i suoi fans, e non.
Diamanti grezzi è promosso a pieni voti, film strano forte, ma indubbiamente bello.

Link alla scheda del film su wikipedia

venerdì 7 febbraio 2020

Molto incinta (film)

Molto incinta é un film commedia, sentimentale del 2007 diretto da Judd Apatow, con Seth Rogen, Katherine Heigl, Paul Rudd, Leslie Mann, Jason Segel, Jay Baruchel, Jonah Hill, Martin Starr, Alan Tudyk.

Molto incinta (film)

Trama

Ben Stone è un giovane disoccupato squattrinato che vive con gli amici senza particolari ambizioni e progetti per il futuro.
Alison Scott è invece una giovane e brillante ragazza che sta cercando di fare carriera in un network televisivo.
Una sera, i due si incontrano in un locale, e complice un bel po' di alcol, finiscono per andare a letto insieme.
Diverse settimane dopo, Alison contatta Ben, con il quale aveva perso i contatti perchè caratterialmente incompatibile con lei, e gli comunica di essere rimasta incinta.
I due dovranno quindi loro malgrado provare a stare insieme per il bene del figlio in arrivo.

Recensione

Molto incinta (Knocked Up) è un film commedia / sentimentale del 2007.
Questa classica commedia americana sul sesso, gli amici e la famiglia, è un mega agglomerato di scene tipiche già viste e riviste, con tanto di apostrofo volgare che contraddistingue alcune produzioni hollywoodiane spesso di infimo livello.
Questa poco originale storia parla di due giovani che nonostante le diversità finiscono per dover stare insieme, legati dall'obbligo morale di far crescere bene una nuova creatura in arrivo.
Gli amici del protagonista poi, sono quanto di più grezzo e poco divertente possa esserci sul mercato, e questo non fa che aumentare la noia e lo sconforto dello spettatore, che deve sorbirsi più di due ore di una commedia che quasi mai fa ridere.
Se non si fosse capito dalla mia breve recensione, "molto incinta" è un film da evitare :)

Link alla scheda del film su wikipedia

venerdì 31 gennaio 2020

Old School (film)

Old School è un film commedia del 2003 diretto da Todd Phillips, con Luke Wilson, Vince Vaughn, Will Ferrell, Jeremy Piven, Ellen Pompeo, Perrey Reeves, Leah Remini, Juliette Lewis, Craig Kilborn.

Old School (film)

Trama

Mitch è un trentenne che finisce per andare a vivere in un campus universitario, che però dopo poco tempo decide di sfrattarlo.
Gli amici di Mitch, Frank e Beanie, decidono allora di trasferirsi da lui, e per evitare di venir mandati via decidono di fondare una vera e propria confraternita.
La confraternita non ufficiale raccoglie discepoli di ogni età, infrangendo ogni regola del campus e mettendo a dura prova la pazienza del rettore, il quale le proverà davvero tutte per cercare di far cacciare questa insolita e fastidiosa confraternita.

Recensione

Old School, letteralmente "vecchia scuola" è un film commedia del 2003, con protagonisti Luke Wilson, Vince Vaughn e Will Ferrell.
Ennesimo film americano sulle confraternite ed i giovani, tra battute un po' volgari e gag non troppo eleganti, questo film si discosta leggermente dagli altri film del genere per via dei protagonisti un po' più attempati del normale.
Questo fattore di diversità in parte serve a far annoiare un po' meno lo spettatore per via delle gag viste e riviste, ma per un pubblico un po' più smaliziato non basta, soprattutto se si è già visto altre pellicole un po' simili, tipo cattivi vicini.
Nel complesso quindi, "Old School" è il classico blockbuster movie con qualche moraletta buttata qua e là, e soprattutto con un finale a dir poco scontato.

Link alla scheda del film su wikipedia

mercoledì 29 gennaio 2020

Snitch - L'infiltrato

Snitch - L'infiltrato è un film drammatico, azione, thriller del 2013 diretto da Ric Roman Waugh, con Dwayne Johnson, Barry Pepper, Jon Bernthal, Michael Kenneth Williams, Melina Kanakaredes, Nadine Velazquez, Rafi Gavron, David Harbour, Benjamin Bratt.

Snitch - L'infiltrato

Trama

John Matthews ha una ditta di trasporti ed una bella famiglia, con una bella compagna ed un figlio adolescente.
Quando però il figlio di John viene arrestato per una bravata con l'accusa di possesso e spaccio di droga, la sua vita viene completamente sconvolta.
Disperato, per cercare di evitare il carcere al proprio figlio, il quale non ha alcuna persona da accusare per scagionarsi, John decide di collaborare con la giustizia.
Dopo una serie di rifiuti perchè non è la persona direttamente coinvolta nel caso, l'uomo decide di agire in proprio e di provare a prendere contatto con degli spacciatori con lo scopo di denunciarli in cambio della libertà del proprio figlio.

Recensione

Snitch - L'infiltrato è un film drammatico del 2013 con protagonista l'ex wrestler Dwayne Johnson.
Tratto da una storia vera, questa pellicola parla della determinazione di un padre pronto a tutto pur di cercare di tirare fuori dai guai l'amato figlio.
Pur essendo l'ennesimo film sulla droga, i narcos e gli infiltrati, questa pellicola ha il fascino di essere tratta da una storia vera, quindi per quanto inverosimile e romanzata che sia, il pensare che una persona ha fatto una cosa del genere per il proprio figlio, è qualcosa di davvero toccante.
Nel complesso "Snitch - L'infiltrato" è un buon film se vi piace il genere, non tra i migliori della sua categoria, ma decisamente guardabile.

Link alla scheda del film su wikipedia

lunedì 27 gennaio 2020

Highwaymen - L'ultima imboscata

Highwaymen - L'ultima imboscata é un film poliziesco, drammatico, thriller del 2019 diretto da John Lee Hancock, con Kevin Costner, Woody Harrelson, Kathy Bates, Kim Dickens, John Carroll Lynch, W. Earl Brown, Thomas Mann, William Sadler.

Highwaymen - L'ultima imboscata

Trama

Bonnie e Clyde sono due famigerati criminali che da tempo terrorizzano l'America.
Compiendo rapine sanguinarie, questa giovane coppia di fidanzati è considerata il nemico pubblico numero uno, tanto da far richiamare in servizio due famosi Texas Rangers, Frank Hamer e Maney Gault.
I due, ormai praticamente in pensione, accettano l'incarico e partono alla ricerca della coppia criminale, la quale scopriranno avere anche un certo consenso pubblico.
Usando dei vecchi ma efficaci metodi d'investigazione, i due ranger, compiendo enormi sforzi e sacrifici, si avvicineranno sempre di più alla loro preda, tanto da arrivare alla tanto agoniata resa dei conti.

Recensione

"Highwaymen - L'ultima imboscata" è un film americano del genere poliziesco/biografico del 2019.
Questa pellicola parla non tanto della coppia di amanti criminali più famosa del mondo, Bonnie e Clyde, ma più degli uomini che hanno dato loro la caccia, i Texas Ranger.
Interessantissima ricostruzione dei fatti, ben curata a mio avviso, questa pellicola forse potrà deludere chi si aspetta un film un po' più d'azione fatto di sparatorie, alcune delle quali addirittura solo citate nonostante la loro spettacolarità, ma sarà una pellicola ben più apprezzata da chi ama i film polizieschi un po' più incentrati sull'indagine che sull'uso delle armi.
Consiglio dunque la visione di questa pellicola ad un pubblico più riflessivo che amante del puro intrattenimento, e nel caso siate tra queste persone, sappiate che Highwaymen - L'ultima imboscata è davvero un buon film.

Link alla scheda del film su wikipedia

venerdì 24 gennaio 2020

C'era una volta a... Hollywood

C'era una volta a... Hollywood é un film commedia, drammatico, storico, azione, thriller del 2019 diretto da Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt, Margot Robbie, Emile Hirsch, Margaret Qualley, Timothy Olyphant, Julia Butters, Austin Butler, Dakota Fanning.

C'era una volta a... Hollywood

Trama

L'attore Rick Dalton, protagonista della popolare serie televisiva western Bounty Law della fine degli anni cinquanta, si ritrova un po' in crisi con la sua carriera nel 1969 a causa dei mutamenti del mondo del cinema.
Rick è così obbligato ad accettare parti piccole e poco interessanti, e questa crisi colpisce anche la sua confrofigura Cliff Booth.
Cliff è infatti la controfigura di Rick in tutte quelle scene che comportano un po' di rischio, ed ha anche un carattere opposto a quello dell'attore, essendo decisamente più rude e concreto, ma soprattutto coraggioso.
Cliff oltre che essere un collega è anche un amico di Rick, e quando può lo aiuta anche a risolvere i suoi problemi personali.

Recensione

C'era una volta a Hollywood è un film storico / drammatico del 2019 diretto dal regista cult Quentin Tarantino.
I protagonisti di questa pellicola sono niente poco di meno che Leonardo DiCaprio nei panni di Rick l'attore, e Brad Pitt nei panni del duro uomo d'azione, la controfigura Cliff.
Tratto dalla vera storia di questi due famosi personaggi di Hollywood, questo film ne narra le principali vicende, andando anche a tirare fuori personaggi e fatti di cronaca realmente accaduti, anche se un po' rivisitati... non aggiunto altro per non spoilerare.
A differenza degli altri film di Tarantino che piacciono al volo, per apprezzare meglio questa pellicola secondo me servono più visioni.
Diciamo che gli amanti di Tarantino potrebbero anche non apprezzare il cambio di stile e la modalità di narrazione, ma a mio avviso anche in questo caso ci troviamo davanti a qualcosa di unico.
Certo, il tutto è legato alla passione del regista di raccontare i suoi interessi, ma è proprio questa l'essenza dei film di Tarantino, la capacità di saper raccontare in maniera geniale anche i fatti apparentemente meno interessanti.
C'era una volta a Hollywood è dunque un film da vedere assolutamente se si apprezza il lavoro di Quentin.

Link alla scheda del film su wikipedia

mercoledì 22 gennaio 2020

Mister Felicità

Mister Felicità é un film commedia del 2017 diretto da Alessandro Siani, con Alessandro Siani, Diego Abatantuono, Carla Signoris, Elena Cucci, Cristiana Dell'Anna, Yari Gugliucci, David Zed, Ernesto Mahieux, Pippo Lorusso.

Mister Felicità

Trama

Martino è un giovane disoccupato entrato in depressione e senza speranze che vive sul divano di casa della sorella Caterina.
Senza più alcuna volta di provare a cercare lavoro, Martino un giorno sostituisce sua sorella nelle pulizie della casa di un famoso dottore che aiuta le persone ad essere felice, e qui scopre una cosa molto interessante.
Il dottor felicità infatti si assenta per un po' di tempo, così Martino intercetta una telefonata per lui, scoprendo di poter guadagnare molti soldi solo per far felice la gente.
Il giovane decide allora di fingersi Dottor Felicità, iniziando così a vedere i suoi clienti ed improvvisandosi portatore di buon umore.

Recensione

Mister Felicità è un film commedia italiano del 2017 con protagonista il talentuoso comico napoletano Alessandro Siani.
La storia è abbastanza interessante ed originale, e le scenette comiche fanno abbastanza ridere.
Questo almeno inizialmente, perchè dopo un po' il film inizia a diventare noioso e prevedibile, ricalcando alcuni clichè già noti.
Insomma, Mister Felicità è la classica commedia italiana da vedere senza troppe aspettative.
Nel migliore dei casi avrete passato una buona serata, altrimenti avrete solo perso un'ora e mezzo della vostra vita.

Link alla scheda del film su wikipedia

venerdì 17 gennaio 2020

The Foreigner (film)

The Foreigner è un film azione, thriller, drammatico del 2017 diretto da Martin Campbell, con Jackie Chan, Pierce Brosnan, Katie Leung, Orla Brady, Michael McElhatton, Rufus Jones, Ray Fearon, Rory Fleck-Byrne, Liu Tao.

The Foreigner (film)

Trama

Quan è un rifugiato del Vietnam che vive a Londra con la sua unica figlia rimasta dopo un tragico passato per la sua famiglia.
Un brutto giorno però a Quan accade una cosa bruttissima, una bomba esplode in piena città uccidendo sua figlia.
L'uomo, distrutto dal dolore, inizierà a tampinare le autorità per avere notizie sui colpevoli del terribile attentato.
Capito che si tratta di terroristi dell'IRA, Quan inizierà a tampinare un politico che sembra avere i nomi delle persone responsabili di questo terribile attentato.

Recensione

The Foreigner è un film drammatico del 2017.
In questa pellicola d'azione troviamo un invecchiatissimo Jackie Chan nei panni di un padre con la vita distrutta in cerca di verità.
Inizialmente il film sembra un qualcosa di completamente diverso dai film a cui ha sempre partecipato questo attore, ma piano piano il tutto muta ed iniziano ad arrivare le scene di lotta e d'azione, ed ecco che, anche se in forma meno acrobatica del passato, Jackie Chan ci delizia con la sua bravura nelle arti marziali.
A mio avviso questo "The Foreigner" è una buona pellicola, non priva di parti poco credibili, ma sicuramente guardabile ed interessante come visione.
Sicuramente suggerito da vedere per gli amanti del genere.

Link alla scheda del film su wikipedia

mercoledì 15 gennaio 2020

Daddy's Home

Daddy's Home (film) è un film commedia del 2015 diretto da Sean Anders, con Will Ferrell, Mark Wahlberg, Linda Cardellini, Scarlett Estevez, Owen Vaccaro, Thomas Haden Church, Hannibal Buress, Paul Scheer, Bobby Cannavale.

Daddy's Home

Trama

Brad Whitaker è un uomo di mezza età dal carattere mite e remissivo, che non può avere figli e che ha sposato una donna con due bambini.
La serenità di Brad viene messa a rischio quando nella sua vita ed in quella della sua nuova famiglia piomba l'ex di sua moglie, Dusty Mayron, un vero e proprio duro che riesce in tutto quello in cui Brad ha sempre fallito.
I due iniziano subito a sfidarsi a vicenda per cercare di conquistare il consenso dei figli e della madre, iniziando una vera e propria competizione su chi sia il padre migliore.
Dusty farà di tutto pur di sminuire la figura paterna di Brad, che inizialmente non avrà il coraggio di opporsi, ma che con il tempo inizierà anche lui a tirare fuori gli artigli.

Recensione

Daddy's Home è un film commedia americano del 2015, con due protagonisti d'eccezione, Will Ferrell e Mark Wahlberg.
Il tema portante dell'intera pellicola è il problema con gli ex, soprattutto quando questi riappaiono inaspettatamente nella vita di uno dei due cognugi.
Quando poi il marito ha un carattere debole e l'ex ha invece un carattere forte e prorompente, ecco che le cose si complicano, e che ci si inizia anche a porsi un po' di domande su come una donna possa aver scelto due uomini così diversi.
Nel complesso una buona pellicola questo "Daddy's Home", con una trama molto interessante, dei protagonisti decisamente azzeccati, ed un finale che strappa un ultimo sorriso.

Link alla scheda del film su wikipedia

lunedì 13 gennaio 2020

Bus 657 (film)

Bus 657 é un film azione, drammatico del 2015 diretto da Scott Mann, con Jeffrey Dean Morgan, Robert De Niro, Kate Bosworth, Gina Carano, Morris Chestnut, Dave Bautista, Mark-Paul Gosselaar, D. B. Sweeney, Stephen Cyrus Sepher.

Bus 657 (film)

Trama

Luke Vaughn è un uomo che cerca di rigare dritto e di lavorare onestamente, nonostante le difficoltà della vita.
Luke lavora in un casinò, e quando sua figlia a causa di una brutta malattia ha bisogno di cure costose a cui lui non può provvedere, si vede costretto a chiedere un prestito al suo superiore.
Quando però il prestito gli viene bruscamente negato, Luke si fa convincere a rubare i soldi del casinò da un suo collega.
Il colpo però non va come sperato, e Luke si ritroverà a dirottare un intero bus, e ad essere inseguito dalle forze dell'ordine, circondato da dei compagni fuori legge privi di ogni scrupolo.

Recensione

Bus 657 è un film drammatico e d'azione del 2015.
Ho scelto di vedere questo film perchè ho visto che come protagonista c'era l'attore Dean Morgan, che ho apprezzato tantissimo in the walking dead.
Avendo poi visto che in questa pellicola recitava anche Robert De Niro, ho dato per scontato che questo film fosse un piccolo capolavoro.
Nulla di più lontano purtroppo, Bus 657 è un film banale, noioso e poco originale.
Davvero un peccato, e a mio avviso, una macchia nella carriera di questi due brillanti attori.

Link alla scheda del film su wikipedia

mercoledì 8 gennaio 2020

Non c'è più religione (film)

Non c'è più religione é un film commedia del 2016 diretto da Luca Miniero, con Claudio Bisio, Alessandro Gassmann, Angela Finocchiaro, Nabiha Akkari, Giovanni Cacioppo, Laura Adriani, Mehdi Meskar, Paola Casella, Massimo De Lorenzo.

Non c'è più religione (film)

Trama

Cecco è il sindaco di un paesino del sud di nome Porto Buio, un paese situato su di un'isola un po' isolata dalla civiltà.
Porto Buio è famosa però per il suo presepe vivente, che si svolge puntualmente ogni anno nel periodo natalizio.
Quando però il bambino che solitamente interpretava Gesù bambino risulta troppo cresciuto e soprattutto grasso, il sindaco Cecco si trova costretto a trovare un giusto sostituto.
La popolazione di Porto Buio però è fatta prevalentemente di vecchi e quindi il sindaco deve suo malgrado chiedere in prestito un bambino alla comunità musulmana, con somma riluttanza dei suoi concittadini cristiani e conservatori.

Recensione

Non c'è più religione è un film commedia del 2016 con protagonista il bravissimo Claudio Bisio, ancora una volta accompagnato dalla storica e brillante attrice Angela Finocchiaro.
Il tema portante di questo film è la religione, o per meglio dire le religioni.
In un paese all'antica fatto di persone chiuse, la collaborazione forzata porterà all'integrazione, e ad affrontare l'altro tema portante di questa pellicola, l'immigrazione.
Tutto sommato "Non c'è più religione" è una buona commedia, con diverse scene esilaranti ed azzeccate, anche se in alcuni punti purtroppo lascia un po' troppo spazio alla noia.
Menzione speciale va alla fotografia di questo film, grazie alla splendida location principale scelta, le isole Tremiti.

Link alla scheda del film su wikipedia

lunedì 6 gennaio 2020

Downsizing - Vivere alla grande

Downsizing - Vivere alla grande è un film commedia, fantascienza, drammatico del 2017 diretto da Alexander Payne, con Matt Damon, Christoph Waltz, Hong Chau, Kristen Wiig, Jason Sudeikis, Maribeth Monroe, Udo Kier, Rolf Lassgård, Ingjerd Egeberg.

Downsizing - Vivere alla grande

Trama

Paul Safranek vive una vita normale con sua moglie Audrey, non sono una famiglia ricca, ma neanche povera.
Un giorno viene scoperto un nuovo trattamento in grado di rimpicciolire le persone fino a farle diventare alte pochi centimetri.
Questa rivoluzionaria tecnica è di fatto in grado di salvare il mondo, dato che il sofraffollamento ha creato la crisi energetica e del riscaldamento globale, e rimpicciolendo le persone queste occuperanno meno spazio ed inquineranno meno.
Il mondo quindi decide di incentivare questo irreversibile processo, etichettando le persone che decideranno di farsi rimpicciolire come dei veri e proprie eroi.
Paul e sua moglie, inizialmente non interessati, cambieranno idea quando capiranno che oltre a fare una buona azione, diventeranno anche automaticamente ricchi, perchè vendendo la propria casa e ricomprandone una in miniatura, gli avanzeranno talmente tanti soldi da permettergli di smettere di lavorare.

Recensione

Downsizing - Vivere alla grande è un film commedia, fantascienza, ed anche un po' drammatico del 2017.
Il protagonista di questa storia è un uomo che decide di fare il passo più corto della gamba, facendosi rimpicciolire ed iniziando una nuova ed inaspettata vita.
Paul Safranek è qui interpretato dal bravissimo Matt Damon, che ho trovato azzeccatissimo nel suo sfortunato ruolo.
Non aggiungo altro per non spoilerare la scena che più mi ha colpito dell'intero film, anche perchè dopo quella, e superato l'interesse iniziale della vita miniaturizzata, la pellicola parte per la tangente ed inizia a prendere una piega un po' troppo grottesca e surreale, finendo per risultare poco credibile.
Nel complesso comunque, "Downsizing - Vivere alla grande" è un film originale e decisamente guardabile.

Link alla scheda del film su wikipedia

lunedì 30 dicembre 2019

Get Rich or Die Tryin'

Get Rich or Die Tryin' è un film biografico, drammatico, poliziesco del 2005 diretto da Jim Sheridan, con 50 Cent, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Joy Bryant, Tory Kittles, Terrence Howard, Ashley Walters, Marc John Jefferies, Viola Davis, Sullivan Walker.

Get Rich or Die Tryin'

Trama

Marcus Greer è un giovane afroamericano che vive in un quartiere malfamato di New York.
Figlio di una ragazza madre uccisa brutalmente, e di padre ignoto, Marcus inizia a frequentare compagnie poco raccomandabili, fino ad arrivare a fare la vita da gangster.
Marcus però ha anche un'altra passione, una passione un po' più sana e soprattutto non illegale rispetto allo spacciare droga, il rap.
Il giovane inizierà quindi a muoversi per farsi strada nel mondo dell'hip-hop, non ovviamente senza subire pressioni e problemi dai suoi vecchi compagni di banda.

Recensione

Get Rich or Die Tryin' è un film drammatico / biografico del 2005.
Il film parla della vera storia del famoso rapper 50 cent, che in questa pellicola non solo è rappresentato, ma è proprio interpretato da sé stesso.
Storia molto interessante e non so quanto romanzata, racconta le vicissitudini della vita di chi nasce e vive nel ghetto.
La difficoltà ad uscire da certi ambienti quando sono tutti intorno a noi, quando spesso non bastano solo la forza di volontà ed i buoni propositi, ma bisogna proprio mettercela tutta per cambiare.
Un buon film sul rap, che stranamente in questo caso, nonostante il titolo del film ed il protagonista, non si può dire che sia il tema portante di questo Get Rich or Die Tryin'.
Concludendo, una buona visione consigliata a tutti, anche ai non amanti della musica rap.

Link alla scheda del film su wikipedia