giovedì 2 marzo 2017

Variabili locali (MIT App Inventor 2)

Dopo aver parlato più in generale delle variabili in Mit App Inventor 2, vediamo di affrontare più nel dettaglio le variabili locali (local variables), per capire meglio come usarle.
Questo tipo specifico di variabile, viene usato all'interno di procedure o blocchi, ed ha valore solo in ambito limitato, a differenza delle global var, che sono disponibili per tutta l'app.


Variabili locali in MIT App Inventor 2


Una variabile locale può essere creata andando nella sezione blocchi (blocks) di App inventor.
Bisogna cliccare sulla categoria Variabili (variables) e poi trascinare la voce Inizializza variabile locale nome al valore (Initialize local name to).

Come dicevo poco sopra, questo genere di variabile va creato all'interno di una procedura o di un blocco già esistente, quindi ad esempio creiamo una procedura (procedure) chiamata prova e trasciniamoci al suo interno la nostra variabile locale.

Adesso, dopo aver dato un nome alla nostra variabile (es. pippo), possiamo decidere come valorizzarla e che azioni svolgere con essa.
Se infatti agganciamo qualcosa dopo la dicitura al valore (To), staremo andando a dare un valore alla nostra variabile, pescandolo da un'altra variabile (presumibilmente globale), o inserendo a mano un valore testuale, numerico o booleano.

Nella sezione del blocco chiama In (In) invece, andremo ad esempio a metterci, o un altro valore, oppure potremo compiere subito qualche azione.
Infatti, potremmo decidere di valorizzare manualmente la nostra variabile con Imposta nomevariabile al valore (Set namevariable to), fargli eseguire qualcosa, come ad esempio Imposta etichetta testo a (set label text to), e poi rivalorizzare nuovamente la variabile e fargli fare qualcos'altro, senza dover quindi creare ulteriori variabili.

Variabili locali in MIT App Inventor 2

L'esempio citato in effetti è abbastanza inutile, ma ammettiamo di voler valorizzare 10 oggetti diversi con lo stesso numero, metterlo dentro una variabile locale è sicuramente il metodo più corretto, così se si decide poi di cambiare quel numero, lo si fa una volta sola.

Cliccando qui comunque, trovate il progetto .aia per fare una prova.

Imparare ad usare le variabili locali di app inventor 2 può tornare molto utile in certi casi, quindi è bene quanto meno iniziare a conoscere il loro funzionamento.
Torna all'elenco delle lezioni su MIT

Piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

EmoticonEmoticon