giovedì 10 novembre 2016

Come duplicare un sito Wordpress

Hai un sito wordpress e vuoi crearne una copia per poter avere un sito di test?
Nessun problema, ora ti spiegherò come duplicare un sito wordpress, compreso di database.

Se hai windows e wamp è tutto più semplice ovviamente, ma andiamo per step.

Fare la copia esatta di un sito worpress, una duplicazione puntuale dell'intero sito, più tutto il database mysql, è un'operazione non troppo complicata.
Qui di seguito sono elencati i quattro passaggi da seguire.

Come duplicare un sito Wordpress


1) Fai una copia della cartella contenente il sito wordpress

Con un semplice copia ed incolla di windows, duplica la cartella contenente il tuo sito wordpress.
Ammettiamo che la cartella del sito originario si chiami wordpress, creiamo un duplicato della cartella e chiamiamolo wordpress2.

2) Duplica il database mysql

Quello che devi fare ora, è duplicare il db mysql esattamente come è ora, ma con un nuovo nome.
Ad esempio, se il nostro db si chiamava wordpress, chiamiamolo wordpress2.
Se non sai come duplicare un db mysql, leggi questo post.
Duplicando il db seguendo i passaggi indicati, avrai anche già dato sul nuovo db i permessi di lettura/scrittura all'utente che usavi sul database originale. Se invece vuoi crearti un nuovo utente per gestire questo nuovo database, nessuno ti vieta di farlo.

3) Modifica il file wp-config.php

Adesso, cosa importantissima, devi andare a modificare le configurazioni base nel file wp-config.php, presente nella root della cartella principale del sito che hai appena duplicato.
Le righe da personalizzare sono le seguenti:
define('DB_NAME', 'nomenuovodb'); // nuovo nome del db
define('DB_USER', 'nomenuovoutente'); // eventuale nuovo utente, o il precedente
define('DB_PASSWORD', 'nuovapassword'); // eventuale nuova password
define('DB_HOST', '127.0.0.1'); // eventuale altro host, se diverso dal precedente


4) Modificare la tabella wp_options

L'ultimo passaggio da eseguire è quello di modificare un paio di righe dentro la tabella wp_options presente nel database mysql del nostro sito wordpress clone.
Usiamo phpadmin e modifichiamo la riga con l'option_name con valore siteurl, mettendo il path corretto del sito clone (ovvero ad esempio, da http://127.0.0.1/wordpress a http://127.0.0.1/wordpress2) dentro la colonna option_value.
Potrebbe essere necessario aggiornare anche l'option_name con valore home (se presente), mettendoci l'option_value corretto.

Come duplicare un sito wordpress


Con questi semplici 4 passaggi, in 5 minuti avremo duplicato il nostro sito wordpress.
Ora potremmo usare questa copia di backup funzionante del sito, per farne un sito wordpress di test e/o di sviluppo.

Piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

EmoticonEmoticon