mercoledì 23 marzo 2016

Spartacus (serie tv)

Tags

Spartacus è una serie tv andata in onda dal 2010 al 2013 del genere drammatico/azione/storico.

Spartacus serie tv

Spartacus vanta 3 stagioni, anzi 4, se si considera anche il prequel, per un totale di 39 episodi.

La trama di questa avvincente serie televisiva gira ovviamente attorno al noto gladiatore Spartacus, divenuto tale per colpa dei romani, che lo hanno reso schiavo strappandolo alla sua donna.
Spartacus finirà nella casa del lanista Batiato, e sotto la guida del maestro Enomao, si allenerà e combatterà con gladiatori del calibro di Crisso, Gannicus e molti altri.

La serie tv non parla ovviamente solo di combattimenti nell'arena, ma ci sono un sacco di retroscena.
I romani in questa pellicola e forse anche nella realtà di un tempo, sono avidi di denaro e di potere, quindi ci saranno complotti ed omicidi a non finire in questa serie tv.
Tra l'altro, per assurdo, in Spartacus le più pericolose sembrano essere le donne, capaci di mille tradimenti.

Come per la serie tv Roma, anche qui, oltre ad esserci un mare di violenza, sono presenti anche un sacco di scene di sesso e di nudo.
Se non sbaglio questa serie è stata trasmessa col bollino rosso addirittura per i minori di 18 anni, bollino che a mio avviso si merita tutto viste le numerose scene di sesso e di nudo al limite (abbondantemente superato) del volgare... praticamente ci sono più scene di sesso che di combattimenti :p
Ma va bene così, a quanto pare l'impero romano era anche e soprattutto questo: festini a base di vino e sesso di ogni genere.

Le 4 stagioni di Spartacus sono:
  • Prequel: Gli dei dell'arena (Gods of the Arena)
  • Prima stagione: Sangue e sabbia (Blood and Sand)
  • Seconda stagione: La vendetta (Vengeance)
  • Terza stagione: La guerra dei dannati (War of the Damned)

Sebbene sia logico vedere prima il prequel e poi la prima stagione di Spartacus, io vi consiglio di fare il contrario, dato che il prequel contiene big spoiler sulla prima stagione, ed infatti per assurdo è uscito dopo (il motivo ve lo spiegherò dopo).

Non entro nel dettaglio della trama delle singole stagioni per non spoilerare niente a chi non ha mai visto la serie televisiva di Spartacus, però, insomma, è tratta da una storia vera, quindi se non avete bigiato alle elementari sapete già come va a finire :p

Curiosità: L'attore che fa Enomao, Peter Mensah, è lo stesso che ha interpretato lo sfortunato messaggero in 300 (This is Spartaaaa... ricordate? :p)

Concludendo: com'è questa serie tv?
La serie tv di Spartacus mi è piaciuta.
Anche se all'inizio non mi ha preso molto, soprattutto per gli effetti speciali copiati da 300, dopo circa metà della prima serie mi sono lasciato prendere dalla storia ed ho apprezzato appieno Spartacus.
Ho imparato ad apprezzare tutti i retroscena ed i vari complotti, alcuni duelli ben realizzati, e l'evolversi della storia in generale.
La stagione 2 di Spartacus forse l'ho trovata un po' sottotono, ma nella terza la serie si è ripresa, con l'introduzione di due nemici davvero carismatici: Marco Licinio Crasso e Gaio Giulio Cesare... no, non si tratta del Cesare che tutti conosciamo, ma l'attore che lo interpreta (Todd Lasance) è altrettanto grande :)

Una cosa che non ho apprezzato però, è stata la brutta sorpresa di veder cambiato il protagonista dalla serie 1 alla serie 2.
In Spartacus la vendetta infatti, il protagonista non è più interpretato da Andy Whitfield, ma da Liam McIntyre.
E cacchio, non si fa così. Cambiare l'attore che interpreta Spartacus da una serie ad un'altra... vado a cercare su internet il motivo è che ti scopro? Che a causa di una brutta malattia, Andy Whitfield ci ha lasciati per sempre... tristenji.
Tra l'altro, se non ho capito male, il prequel era stato girato, dopo la prima stagione, per dargli il tempo di guarire... ma alla fine non ce l'ha fatta e lo hanno dovuto sostiutire (con un altro degno attore).

Un vero peccato per la triste sorte di questo attore, ma grazie a Spartacus Andy Whitfield vivrà per sempre.

Andy Whitfield vs Liam McIntyre
Andy Whitfield vs Liam McIntyre

Piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

EmoticonEmoticon