mercoledì 27 novembre 2019

The Defenders (serie tv)

Tags

The Defenders è una serie tv americana andata in onda nel 2017 per un totale di sole 8 puntate ed una stagione sola.
Tecnicamente perlando questa è una miniserie, in quanto è composta di una sola stagione e con episodi limitati.

The Defenders (serie tv)


Trama di The Defenders


New York City è una città in cui la criminalità dilaga e l'onesto cittadino è costantemente in pericolo.
Le forze dell'ordine non sembrano mai sufficienti per combattere il crimine, ma per fortuna in giro per le strade ci sono alcuni supereroi che grazie ai loro poteri speciali riescono ad affrontare con successo i vari delinquenti che gli si propinano davanti di volta in volta.
Quando però un'intera organizzazione criminale chiamata La mano si riunisce per cercare di portare a compimento un malefico piano, le forze dei singoli super eroi non sono più sufficienti.
Per questo motivo, loro malgrado, Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist, decidono di allearsi per combattere il crimine.
Il gruppo, composto da elementi con personalità completamente diverse tra loro, dovrà superare incomprensioni ed attriti vari, per poter affrontare e sconfiggere la terribile organizzazione de la mano.

Recensione di The Defenders


The Defenders è una mini serie tv tratta dai fumetti della Marvel, che parla di ben 4 supereroi diversi, uniti in un unico team che combatte contro le forze del male.
Gli erori protagonisti di questa breve storia sono a loro volta i protagonisti delle rispettive serie tv trasmesse da Netflix, ovvero: Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist.

Come già accennato nella trama, i personaggi protagonisti di questa vicenda hanno tutti dei caratteri completamente diversi tra di loro, in alcuni casi addirittura opposti.
A mio avviso il più equilibrato è proprio il gigante Luke Cage, mentre la più imprevedibile è come ci si poteva immaginare, Jessica Jones.
Anche Daredevil però perderà la lucidità quando si troverà faccia a faccia con una sua vecchia conoscenza, per non parlare poi di Iron Fist, che dovrebbe essere il più saggio e cauto di tutti, ma che qui troviamo già in una fase in cui spesso viene sopraffatto dalla rabbia.

Ma a parte queste considerazioni sul carattere dei personaggi, questa serie tv è adatta a tutti?
La risposta è no ovviamente.
Se infatti non si è visto tutte o quasi le serie-tv dei vari protagonisti, non si coglierà la maggior parte delle citazioni, per non parlare degli evidenti buchi della storia, dove se non si è a conoscenza di certi fatti si fatica a tenere il filo degli eventi.

Fatta questa premessa che fa capire che The Defenders è una serie televisiva adatta ai soli fans dei vari protagonisti, questa miniserie è stata ben realizzata?
La risposta è: abbastanza.
Se da una parte di recente ho apertamente criticato quasi tutte queste serie giudicandole superficiali e dei prodotti di serie B, se si prende questa miniserie come un concentrato in formato ridotto del meglio dei vari protagonisti, ecco che il prodotto risulta addirittura gradevole.

Abbiamo infatti un po' di scene esilaranti grazie all'interazione con i vari protagonisti, azione in abbondanza, un bel po' di piacevoli richiami alle rispettive serie, e dei nemici finali quasi accettabili.

Ma la domanda che bisogna porsi è: ne vale la pena?
Vale la pena vedersi prima 4 serie mediocri per poi finalmente apprezzare questa miniserie?
Secondo me la risposta è no, a meno che non si sia fans sfegatati dei rispettivi fumetti.

Tra l'altro occhio quando vedrete queste serie tv, perchè vanno viste con un ordine ben preciso, o ci capirete ben poco, proprio come è capitato a me, che mi sono trovato a vedere delle serie in cui in una puntata una persona aveva un braccio, ed in quella dopo non lo aveva più, con rispettivo buco di trama.

Se dovessi dare un voto secco a questa serie, le darei: 6--.

Piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

EmoticonEmoticon