Visualizzazione post con etichetta guide. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta guide. Mostra tutti i post

venerdì 29 maggio 2020

Come cambiare sfondo videochiamata su Teams

Microsoft Teams si sa, è in pieno sviluppo, soprattutto in questo periodo in cui è diventato uno degli strumenti principali per le videoconferenze e le chiamate / chat online tra colleghi di lavoro o anche tra studenti ed insegnanti.
Per questo motivo, e anche per non farsi superare dalla concorrenza, poco tempo anche teams ha aggiunto la funzionalità per poter cambiare lo sfondo di una videochiamata.
Avevo spiegato come fare questa cosa usando zoom, ora vediamo quindi come fare lo stesso con microsoft teams.


Come cambiare sfondo videochiamata su Teams


Per poter modificare il background di una chiamata video su teams, basta seguire questi semplici passaggi:
  1. Aggiorna teams all'ultima versione per aver disponibile questa funzionalità
  2. Apri l'app per pc di teams (questa funzionalità non è al momento disponibile per i dispositivi mobili e per la versione web)
  3. Avvia una videochiamata
  4. Nella barra delle opzioni della chiamata clicca sui 3 puntini orizzontali
  5. Clicca sulla voce Mostra effetti sfondo
  6. Si aprirà una finestra laterale dove potrai selezionare l'immagine di background che più ti piace
  7. Clicca sull'immagine che più ti piace, e se vuoi clicca su visualizza anteprima per una preview della tua figura/faccia all'interno del nuovo background, infine clicca su Applica per mostrare il tuo nuovo sfondo a tutti

Come cambiare sfondo videochiamata su Teams

Potrei ripetere questo passaggio ogni volta che vorrai, inoltre, se non vorrai far vedere neanche per un'istante da dove stati trasmettendo il tuo video, puoi attivare questa opzione prima di fare la chiamata, fleggando l'apposito flag prima di iniziare la call.

Questa funzionalità di teams per cambiare sfondo video è in realtà molto utile anche per chi non solo vuole fare il figo mostrando degli sfondi originali ai propri colleghi / compagni di scuola, ma anche per chi ha necessità di privacy e non vuole far vedere com'è la propria casa agli estranei.
La prima opzione dei video selezionabili infatti, consente proprio di sfumare il background lasciando solo il partecipante a fuoco, in questo modo sarà possibile mascherare il proprio appartamento senza dover per forza selezionare un background di fantasia.

Tornando al solito confronto con zoom, devo dire che quest'ultimo vince ancora su teams, in quanto al momento zoom consente nativamente di usare come sfondo delle videochiamate non solo delle foto, ma anche dei video animati... super direi!

Qui di seguito una video lezione su come cambiare sfondo alle chiamate teams:
https://youtu.be/vmnbPIwoobI

lunedì 25 maggio 2020

Audacity: convertire un audio mono in stereo

Di recente mi sono ritrovato tra le mani un file audio mp3, o per meglio dire una traccia audio, in formato mono.
Al di là dello stupore iniziale di trovare online all'alba del 2020 ancora una traccia mono visto gli incredibili progressi fatti sia in campo audio che di banda internet, ho subito pensato a come fare per convertire la traccia da mono a stereo.

Avendo tra le mani un ottimo editor audio gratuito di nome audacity, ovviamente la soluzione è stata facile e rapida, e quindi eccomi qui a condividerla con voi.


Come convertire un audio mono in stereo con Audacity


Per poter trasformare una traccia mono in un file audio utilizzando audacity, basta agire seguendo questi pochi e semplici passaggi:
  1. Apri audacity
  2. Apri il file mono da convertire, anche semplicemente trascinandolo nella schermata del programma
  3. Clicca in alto sul menù seleziona e poi su tutto per selezionare tutta la traccia audio
  4. Adesso clicca sul menù Modifica
  5. Nella tendina che si aprirà, clicca su Duplica
  6. Verrà duplicata la traccia mono, quindi ora clicca sul nome del file della prima traccia per far apparire un menà a tendina
  7. Infine clicca su Crea traccia stereo

Come convertire un audio mono in stereo con Audacity

Ed ecco fatto, avrai creato una traccia stereo partendo da una mono.
Ora non ti resterà far altro che esportare il tuo nuovo file audio nel formato che più preferisci ed il gioco è fatto.
Grazie ad audacity convertire mp3 mono in stereo non è mai stato così facile, ma ovviamente la qualità di un mono tramutato in stereo non è esattamente come avere tra le mani un file nato con due canali dedicati con magari qualche differenza tra uno all'altro che da un tocco di classe alla canzone o all'effetto sonoro... ma dopotutto meglio di niente, dato che una volta convertito il mono in stereo sarà poi possibile elaborarlo come tale e aggiungere quindi poi dopo quelle chicche da fonici.

Qui di seguito un video tutorial di quanto appena spiegato:
https://youtu.be/eVUeKbQDnfs

lunedì 18 maggio 2020

Come cambiare avatar su Zoom

Come ogni programma di messaggistica e videoconferenza che si rispetti, ovviamente anche in zoom c'è un proprio profilo privato con informazioni pubbliche condivise con gli altri.
Tra queste informazione ce n'è una che è un po' il nostro biglietto da visita, ovvero la foto di profilo.
La cosiddetta avatar in zoom è una semplice immagine che ci rappresenti, che sia la nostra foto reale o un'immagine di fantasia.

Vediamo quindi come cambiare l'immagine di profilo del proprio account zoom.


Come cambiare avatar su Zoom


Per poter modificare la propria immagine di profilo su zoom, basta seguire i seguenti passaggi:
  1. Apri l'app di zoom
  2. Clicca sull'icona in alto a destra
  3. Clicca su My profile
  4. Si aprirà il sito internet di zoom, nel quale se non già fatto, dovrai loggarti
  5. Adesso clicca sull'icona di sinistra dove c'è scritto Change
  6. Nella finestra che si aprirà clicca su Upload
  7. Dopo aver scelto l'immagine dal proprio pc ed aver cliccato su Apri, nella finestra di editing dell'immagine, ritagliarla e ridimensionarla come meglio si crede, trascinando le estremità della selezione della foto
  8. Infine, per mandare online le modifiche, cliccare su Save

Come cambiare avatar su Zoom

Tutto sommato molto semplice direi, anche se è singolare che zoom non ti consenta di modificare la foto di profilo dall'app ma ti obblighi ad andare sul sito web, con conseguente necessità di nuovo login, che nel caso di account storici e di poca memoria, potrebbe anche essere un problema ricordarsi la password per accedere a zoom :)

Se poi volete cancellare la foto di profilo di zoom, basta ripetere i passaggi sopra indicati per trovare nelle proprie impostazioni di zoom la voce delete accanto alla propria avatar.

Qui di seguito un videotutorial su quanto appena spiegato:
https://youtu.be/__GHLSVUIOw

sabato 16 maggio 2020

Come cambiare lo sfondo dei video su Zoom

Il programma tra i più famosi del momento per le videoconferenze, Zoom, come già detto più volte, è noto soprattutto per le sue funzionalità avanzate disponibili anche per la versione gratuita.
Tra queste funzionalità, una delle più famose è sicuramente quella che consente di cambiare sfondo di una videochiamata, andando a sostituire quindi quello che ci circonda con un background virtuale, che può essere una foto, o addirittura un video animato.

Vediamo subito come si può sostituire lo sfondo delle chiamate su zoom.


Come cambiare lo sfondo dei video su Zoom


Se la tua necessità è quella di far credere al tuo interlocutore di essere da un'altra parte, ad esempio in ufficio e non sulla spiaggia, ecco che zoom ti viene in contro dandoti la possibilità di sostituire lo sfondo di una videochiamata in tempo reale.

Per poter quindi cambiare solo lo sfondo di un tuo video streaming e lasciare però la tua faccia ed il tuo busto, basta usare una potentissima funzionalità di intelligenza artificiale offerta da zoom.
Ecco come fare:
  1. Apri l'app di zoom
  2. Clicca sull'ingranaggio in alto a destra
  3. Clicca su Virtual background
  4. Adesso clicca sullo sfondo che preferisci per farlo apparire subito nella tua chiamata
  5. Oppure se vuoi inserire una tua foto o un tuo video, clicca sul più e poi su Add image o Add video
Come cambiare lo sfondo dei video su Zoom

Appena fatta questa operazione, anche se sei in piena call, il tuo background di chiamata verrà cambiato in automatico, e così volendo potrai anche teletrasportarti da un luogo ad un altro :D

Questa secondo me è una delle migliori funzionalità di zoom, dato che consente anche di aumentare la privacy, nascondendo ad esempio da occhi indiscreti la tua casa o il luogo segreto da cui stai tramettendo il video.

Qui di seguito una breve video guida su come sostituire lo sfondo su zoom:
https://youtu.be/QQPFL9CStOg

giovedì 14 maggio 2020

Come mettere in muto tutti i microfoni su Zoom

Dopo aver imparato a fare una semplice video chiamata con zoom, vediamo di imparare una delle funzionalità più potenti per chi vuole usare questo strumento per condurre delle video lezioni, ovvero la possibilità di togliere l'audio a tutti i partecipanti in una chiamata zoom.

Grazie a questa funzionalità infatti, sarà possibile zittire tutti con un colpo solo, ed abilitare a parlare solo determinate persone.
Vediamo quindi come gestire i microfoni dei partecipanti alle videochiamate zoom.


Come mettere / togliere l'audio ad un singolo partecipante Zoom


La cosa che ogni tanto può capitare di dover fare, è quella di togliere la possibilità di parola a chi da fastidio durante una lezione su zoom.
Per poter togliere l'audio ad una specifica persona, basta agire nel seguente modo:
  1. Attiva la visualizzazione dei partecipanti cliccando su Participants
  2. Passa con il mouse sul nome del partecipante da zittire
  3. Clicca su Mute
Come mettere / togliere l'audio ad un singolo partecipante Zoom

Il partecipante potrà anche parlare, ma nessuno lo sentirà più :)

Per riattivare l'audio ad un partecipante, basta poi ripetere i passaggi 1 e 2, e cliccare invece sulla voce Unmute.


Come togliere e rimettere l'audio a tutti i partecipanti Zoom


Se vuoi zittire un'intera aula in un colpo solo, zoom ti consente di farlo con un semplice click.
Per togliere il microfono a tutti, basta seguire questi semplici passaggi:
  1. Attiva la visualizzazione dei partecipanti cliccando su Participants
  2. Clicca in basso a destra su Mute All
  3. Nella finestra di conferma, è importante togliere la spunta alla voce "Allow participants to unmute themselves" in modo tale da impedire che le persone possano riattivarsi l'audio da sole, infine cliccare su Yes per confermare l'operazione.
Come togliere e rimettere l'audio a tutti i partecipanti Zoom

In un colpo solo avrai tolto l'audio del microfono a tutti i partecipanti del meeting zoom, così potrai parlare solo tu e attivare l'audio solo a chi ti chiede di parlare tramite un messaggio in chat.

Se poi vuoi riattivare l'audio a tutti in un colpo solo, ti basta seguire il procedimento spiegato poco sopra, ripetendo il punto 1 e cliccando poi sul bottone UnMute All.

Bene, queste sono le basi per moderare una videochiamata di gruppo su zoom, strumento molto potente che offre agli organizzatori dei meeting online di avere un controllo maggiore rispetto a teams... almeno per quanto riguarda le rispettive versioni gratuite.

Qui di seguito una breve video guida su quanto appena spiegato:
https://youtu.be/83C5qRDWB4U

mercoledì 13 maggio 2020

Come fare una videochiamata con Zoom

Dopo aver visto come ottenere Zoom gratis, è venuto il momento di iniziare ad usarlo per la sua funzionalità più importante, ovvero la videochiamata zoom.
Di solito mostro prima le funzionalità minori singolarmente, ma in questo caso credo sia più opportuno mostrare subito la sua funzionalità core, facendo una panoramica veloce ma abbastanza esaustiva su come fare una videochiamata con zoom.

Zoom è l'antagonista diretto di Teams, e a parità di versione gratuita, da una prima occhiata sembra proprio che il primo batta il gigante di casa Microsoft.
Con zoom è infatti possibile cambiare lo sfondo della videochiamata già dalla versione free, quantomeno se lo si utilizza su pc, o anche usare la funzionalità per mettere in mute tutti i microfoni dei partecipanti al meeting, cosa utilissima in caso di videolezioni con molti partecipanti.

Vediamo quindi rapidamente come fare videochiamate con zoom.


Come fare una videochiamata con Zoom


Per poter avviare subito una videochiamata zoom basta seguire i seguenti passaggi:
  1. Avviare l'app di zoom per pc o per cellulare
  2. Cliccare sul bottone New meeting
  3. Si aprirà una finestra preliminare dove sarà possibile attivare/disattivare il proprio audio cliccando sull'icona del microfono, attivare o disattivare il video cliccando sull'icona della fotocamera
  4. Adesso, per poter parlare con qualcuno o anche solo chattare, occorre aggiungere dei partecipanti al meeting.
    Clicchiamo dunque su Participants
  5. Nella nuova tab di destra, cliccare su Invite
  6. Ora, se si aveva già aggiunto una persona tra i contatti questa apparirà nella lista della tab Contacts e basterà selezionare il nominativo e cliccare su Invite, altrimenti bisognerà cliccare su Email e selezionare tra le seguenti opzioni: default email, gmail, yahoo mail, o copy invitation per copiare l'invito completo a partecipare ad una call zoom negli appunti e poi mandarla con la modalità preferita (es tramite whatsapp)
  7. Una volta che la persona avrà accettato l'invito, apparirà nella lista dei partecipanti di destra, e basterà cliccare sul pulsante Admit per far cominciare la videochiamata zoom

Come fare una videochiamata con Zoom

Adesso, potrai parlare e vederti con i tuoi colleghi di lavoro tramite l'app zoom, oppure chattare o mandarti file, o anche volendo condividere lo schermo per mostrare una presentazione.
Se sei l'organizzatore del meeting poi, potrai anche decidere di mettere tutti in silenzio mettendo mute ai microfoni di tutti i partecipanti, facendo poi parlare solo chi vuoi.

Infine, per terminare la chiamata clicca su End, e sceglie se lasciare solo tu il canale (leave meeting) o, se sei l'organizzatore, terminare la call per tutti (end meeting for all).

Zoom da una prima occhiata sembra essere più potente di teams, anche se è un filino più complicato perchè completamente in inglese.
Ad ogni modo, ecco una breve video guida su come fare una video chiamata tramite zoom:
https://youtu.be/WtaiKk0utck

lunedì 11 maggio 2020

Come scaricare Zoom

Dopo aver fatto un bel po' di guide sul famoso programma per smartworking di casa microsoft, ovvero teams, è venuto il momento di parlare del suo antagonista diretto, ovvero il famigerato zoom.
Zoom è un programma di videoconferenza gratuito che può essere scaricato da tutti, ma che richiede giusto un attimo di attenzione per poter essere iniziato a venir usato, dato che è in lingua inglese e quindi meno immediato di teams.

Vediamo subito di partire dalle basi, ovvero dalla registrazione al servizio e dal download di zoom.


Come scaricare Zoom gratis


Per poter iniziare subito ad usare zoom per windows, basta seguire questi pochi e semplici passaggi:
  1. Collegarsi al sito ufficiale di zoom, ovvero: https://zoom.us/
  2. Dopo aver dato il consueto noioso ed inutile ok sull'utilizzo dei cookies, cliccare in alto a destra sul bottone Sign up for free
  3. Si finirà in una pagina dove bisognerà indicare la propria data di nascita... un consiglio, è meglio risultare maggiorenni :p
  4. Nella pagina successiva bisognerà inserire la propria email e poi cliccare su Sign up
  5. Dopo aver cliccato su Confirm nella pagina che si aprirà, andare nella propria posta elettronica ed aprire il messaggio appena ricevuto. Ora basterà cliccare sul link o sul bottone Activate account
  6. Si aprirà una finestra dove vi verrà chiesto se fate parte di una scuola, se dite no vi fa andare avanti subito
  7. Adesso dovrete compilare i consueti campi nome (first name), cognome (last name), ed inserire la password scelta, rispettando un minimo di robustezza (lunghezza minimo 8, almeno una maiuscola o minuscola, almeno una lettera, almeno un numero).
    Una volta fatto, cliccare su Continue
  8. Nella pagina successiva vi verrà chiesto di invitare amici, saltatelo per ora cliccando su Skip this step
  9. Nella pagina che si aprirà, per scaricare il programma di zoom da installare sul proprio pc, cliccare su Start meeting now
  10. Partirà in automatico il download di zoom, una volta terminato, installatelo sul vostro pc tramite doppio click sul file appena scaricato

Come scaricare Zoom

Finito il download partirà in automatico zoom e potrete subito iniziare una videoconferenza, dato che vi troverete già nella vostra stanza.
Ovviamente per poterlo fare, dovrete prima invitare qualcuno, ma questo... è un altro post (cit.)

Qui di seguito una video guida su come registrarsi su zoom:
https://youtu.be/yuJPZBK9l30

giovedì 30 aprile 2020

Come videochiamare su Teams

Dopo aver spiegato tutta una serie di funzionalità più o meno importanti di microsoft teams, è venuto il momento di affrontare uno dei pilastri di questa piattaforma di comunicazione online: la videochiamata!
Una videochiamata teams infatti altri non è che una chiamata normale, che oltre ad avere l'audio ha anche il video.
Ovviamente, il requisito fondamentale per poter videochiamare con teams, è quello di possedere una fotocamera sul proprio computer o telefonino.

Vediamo quindi come poter fare videochiamate teams con i nostri compagni di scuola o colleghi di lavoro in smartworking.


Come videochiamare su Teams


Se si possiede una fotocamera con microfono, o un cellulare di ultima generazione con installata l'app di microsoft teams, fare una videochiamata è in realtà molto semplice.
Basta infatti seguire questi pochi e semplici passaggi:

  1. Apri l'app di teams o collegati sul sito web: https://teams.microsoft.com
  2. Clicca a sinistra sulla sezione chiamate
  3. Adesso hai diverse opzioni, la più semplice consiste nel cliccare su contatti e nel cercare la persona da videochiamare
  4. Una volta individuato il tuo contatto, clicca sull'icona della fotocamera per avviare una videochiamata

Come videochiamare su Teams

Tutto qui, avrai così fatto partire una videochiamata, e quando il tuo contatto risponderà, potrete vedervi e sentirvi... a patto ovviamente che entrambi abbiate una fotocamera con microfono, e che le icone della fotocamera e del microfono non siano sbarrate.

Adesso potrete parlarvi e vedervi, potrete mettere in muto il microfono all'occorrenza in caso di rumori nella stanza, potrete usare la chat per condividere foto e file durante una videochiamata, o anche solo per scrivervi dei messaggi di testo per comunicare nel caso di problemi audio (cosa che in effetti può capitare).
Potrete anche condividere lo schermo ed invitare altri partecipanti alla chiamata, come anche disattivare il video del vostro interlocutore per risparmiare banda.

Tutte queste funzionalità le ho già spiegate nelle varie guide su teams, ad ogni modo le ho mostrate velocemente in un video tutorial su come fare una videochiamata su teams... enjoy (cit.):
https://youtu.be/gixer2ad5Xc

mercoledì 29 aprile 2020

Come moderare un canale Teams

Dopo la breve spiegazione su come impedire i commenti dei guest su teams, una cosa era abbastanza chiara a tutti, o per meglio dire un limite.
Gli ospiti infatti erano in grado comunque di scrivere su un canale anche dopo la disattivazione dei commenti, e questo potevano farlo rispondendo ai commenti degli altri, aggiungendo quindi delle risposte.

Se la desiderata è invece quella di blindare completamente un canale microsoft teams, vediamo come fare per disattivare tutti i commenti per gli utenti di un canale.
Insomma, impariamo a fare un po' di moderazione su teams.


Come moderare un canale Teams


La procedura per disattivare completamente tutti i commenti di un canale teams è molto semplice, basta infatti:
  1. Aprire l'app di teams o il sito ufficiale: https://teams.microsoft.com
  2. Cliccare sul nome del canale da moderare
  3. Cliccare sui 3 puntini orizzontali sulla detra del nome
  4. Cliccare su gestisci canale
  5. Adesso in Impostazioni canale, cliccare su Autorizzazioni
  6. Nella sezione Moderazione canale selezionare Attiva
  7. Adesso, andare a defleggare le seguenti voci della sezione Autorizzazioni membro del team: Consenti ai membri di rispondere ai messaggi del canale, Consenti ai bot di inviare messaggi nel canale, Consenti ai connettori di inviare messaggi nel canale
Come moderare un canale Teams

Fine, avrai così tolto la possibilità ai membri del team con privilegi non da gestori di inserire qualsiasi sorta di commento o contenuto sul tuo canale teams.
Adesso potrai proseguire con il tuo monologo nella lezione di e-learning, o nella riunione di lavoro in smartworking perchè nessuno potrà più disturbarti con i suoi messaggi sul canale.

Ecco un breve video tutorial:
https://youtu.be/tZWYvsWdhHU

martedì 28 aprile 2020

Come programmare una riunione su Outlook

Uno dei migliori client di posta elettronica sul mercato, a parte il potentissimo gmail, è quello di casa microsoft, ovvero outlook.
Quello che non tutti sanno però, è che, oltre a consentire di spedire email, outlook consente anche di programmare delle riunioni per potersi incontrare con i colleghi di lavoro o anche solo via telefono, o addirittura online tramite skype o altri strumenti.

Creare una riunione in un calendario outlook ci consente di avvisare via email tutti i partecipanti, di ricevere delle notifiche di risposta (accettazione o declino), e soprattutto di venir allertati poco tempo prima dell'inizio dell'incontro.

Vediamo subito come creare un meeting con outlook.


Come programmare una riunione su Outlook


Per poter pianificare una riunione su outlook occorre procedere nel seguente modo:
  1. Accedi al client di posta elettronica di casa microsoft tramite applicazione o sito web: https://outlook.office.com/mail/inbox/
  2. Nella colonna di sinistra clicca sull'icona del calendario
  3. In alto a sinistra clicca su nuovo evento, oppure clicca direttamente sul giorno desiderato per far aprire la form di compilazione dei dettagli della riunione con già dentro la data esatta
  4. Adesso, inserisci il titolo della riunione
  5. Poi, aggiungi i partecipanti, scegliendoli dalla rubrica o digitandone l'indirizzo email
  6. Indica data e ora, o flegga la voce giornata intera se l'evento dura tutto il giorno (es. un corso)
  7. Se necessario scegli se ripetere o meno l'evento in automatico per ritrovarselo in calendario anche tutti i giorni per tot tempo
  8. Importante, inserisci il luogo dell'evento, che sia un indirizzo o una sala di un palazzo
  9. Indicare quanto prima si vuol venir ricordati della riunione, di default 15 minuti
  10. Scrivere una descrizione dell'incontro, allegando anche eventuali file o foto, per far capire meglio agli invitati di cosa si tratta
  11. Se state facendo smartworking, clicca su aggiungi riunione online per scegliere lo strumento del meeting, es. skype
  12. Controllare nella schermata di destra se ci sono conflitti con gli impegni degli altri partecipanti, e nel caso spostare la riunione
  13. Infine cliccare su Invia

Come programmare una riunione su Outlook

Ed ecco che avrai creato la tua prima riunione con outlook.
Tutti gli invitati riceveranno un'email di conferma, dove dovranno rispondere si, no, o forse, e tu a tua volta verrai subito allertato della loro scelta e potrai agire di conseguenza se il numero minimo dei partecipanti previsiti, o se quelli indispensabili, non potranno presenziare.

Bene, è tutto.
Ora puoi programmare la tua giornata lavorativa tramite microsoft outlook calendar, creando quanti meeting ti pare.

Qui di seguito una breve video guida, dove ho fatto il terribile errore di dimenticare di inserire il luogo della riunione:
https://youtu.be/qqFpyaq-xrM

sabato 25 aprile 2020

Come disattivare i commenti su Teams

Dopo aver imparato un po' di nozioni base nell'utilizzo di Microsoft Teams, vediamo come approfondire la parte di moderazione e chat.
Capiamo come disabilitare i commenti su teams su uno specifico canale, almeno per quanto riguarda gli ospiti, in modo tale che questi possano leggere ma non aprire nuove discussioni.

Un ospite infatti, potrebbe essere ammesso ad un team o ad un canale come solo spettatore, mentre i contenuti potrebbe essere necessario che vengano modificati dai soli amministratori o gestori del canale.
Vediamo quindi come rendere un canale in sola lettura... per alcuni utenti.


Come disattivare i commenti su Teams


Per disabilitare la possibilità di inserire commenti su microsoft teams per gli ospiti, per fare smartworking ed e-learning con moderazione, basta procedere nel seguente modo:

  1. Apri l'app di teams o il sito web ufficiale: https://teams.microsoft.com
  2. Scegli se disattivare i commenti per un intero team o per uno specifico canale, poi posizionati con il mouse sul suo nome e clicca sui tre puntini orizzontali che si apriranno
  3. Adesso clicca su Gestisci il team (o gestisci il canale)
  4. Clicca su Impostazioni canale (o Impostazioni se si tratta del team, ma tipicamente un ospite è abbinato ad un canale)
  5. Nella voce Autorizzazioni, spunta la voce "Tutte le persone, eccetto i guest, possono creare un nuovo post"

Come disattivare i commenti su Teams

Avrai così impedito agli ospiti di inserire nuovi commenti su teams, anche se in realtà questi potranno ancora commentare eventuali post fatti da altri.
I membri hanno più libertà, ma eventuali impostazioni / restrizioni sui permessi è sempre possibile darle da dentro le impostazioni del canale alla voce autorizzazioni dei membri.

Completa il breve tutorial, la consueta video guida by youtube:
https://youtu.be/K6qgy8MvxEw

venerdì 24 aprile 2020

Come cancellare messaggi su Teams

Quando si avvia una chat o si scrive su un canale o un team, può anche capitare di sbagliare e di voler cancellare il messaggio da teams.
Fortunatamente questa possibilità è contemplata sullo strumento per lo smartworking di casa microsoft, vediamo subito come fare.


Come cancellare messaggi su Teams


Per poter eliminare un messaggio su teams basta procedere nel seguente modo:
  1. Apri l'app di teams o il sito web ufficiale: https://teams.microsoft.com
  2. Entrare nella chat o nel canale in cui c'è il messaggio da rimuovere
  3. Passare con il mouse sul messaggio da far sparire
  4. Si aprirà una specie di popup con delle voci, cliccare sui 3 puntini orizzontali
  5. Cliccare su Elimina

Come cancellare messaggi su Teams

Tutto qui!
Con pochi semplici click avrai fatto sparire il tuo messaggio da teams.

Se poi ti sei sbagliato, per un lasso di tempo limitato avrai anche la possibilità di recuperare un messaggio cancellato da teams, cliccando semplicemente sulla voce Annulla.

Bene, è tutto.
Conclude il tutorial teams questa breve video guida:
https://youtu.be/CcXl19wgy34

mercoledì 22 aprile 2020

Come condividere lo schermo con Teams

Dopo aver imparato le basi dell'utilizzo di Microsoft Teams, è venuto il momento di fare un ulteriore passo avanti nel mondo dello smart working.
Vediamo infatti come poter lavorare in team da remoto, condividendo ciò che vediamo.
Sto infatti parlando della possibilità di condividere lo schermo con altri membri di un team che abbiamo in chat o in videochiamata.

Vediamo subito come si usa questa potentissima funzionalità di teams.


Come condividere lo schermo con Teams


Per poter avviare la condivisione dello schermo, di una scheda del browser o di un file presentazione power point su microsoft teams, basta procedere nel seguente modo:

  1. Accedi all'app di teams o dal sito web ufficiale: http://teams.microsoft.com
  2. Avvia una chiamata vocale o video con i tuoi amici o colleghi di lavoro
  3. Adesso, nella barra degli strumenti posta al centro dello schermo, clicca sull'icona rappresentante un rettangolo con una freccia verso il basso
  4. Si aprirà la schermata di condivisione dove dovrai scegliere se, condividere lo schermo del computer (condivisione schermo) o condividere una presentazione ppt (powerpoint).
    Nel primo caso, dovrai decidere se condividere: il tuo intero schermo, la finestra di un'applicazione, una scheda di chrome.
  5. Fatta la tua scelta, ti basterà cliccare su Condividi

Come condividere lo schermo con Teams

Avvierai così la condivisione dello schermo o di un file, e tutti i tuoi compagni di lavoro o di classe vedranno cosa stai mostrando, ed ovviamente potrai continuare a parlare o a mostrarti in cam se lo vorrai (in un piccolo riquadro), o a scrivere nella chat, in modo tale da poter fare una vera e propria presentazione / corso online con microsoft teams.

Gli strumenti di condivisione schermo di teams sono tra le funzionalità migliori di questa app, quindi imparare a padroneggiarle può fare davvero la differenza e velocizzare notevolmente il lavoro di tutti.

Qui di seguito un video tutorial su come condividere lo schermo o dei file su teams:
https://youtu.be/Ndk9ufZ5YAE

lunedì 20 aprile 2020

Risolvere problema scritte troppo piccole Fireworks o Photoshop

Di recente ho aumentato la risoluzione del mio schermo fino a 1920x1080, ovvero l'ho portata al classico full hd.
Questo però ha comportato anche la riduzione dei caratteri dello schermo, rendendoli in alcuni casi troppo piccoli da leggere per il mio schermo, nonostante questa fosse la risoluzione consigliata.
Ecco allora che ho risolto aumentando la dimensione dei caratteri di windows 10.

Questa soluzione però, non è stata universale ed in programmi come adobe fireworks o photoshop, i caratteri dei menù sono rimasti troppo piccoli.
Ecco che quindi mi sono ingegnato per cercare di risolvere questo problema, in modo tale da non diventare cieco quando mi capita di usare i suddetti programmi


Come risolvere il problema delle scritte troppo piccole in Fireworks o Photoshop su Windows 10


La soluzione che sto proponendo in realtà potrebbe essere considerata anche con universale per risolvere il problema dei caratteri troppo piccoli in alcune app su windows 10 con schermi ad alta risoluzione.
Per ottenere delle scritte di menù leggibili, basta agire nel seguente modo:
  1. Individuare il percorso del file .exe che fa partire il programma in oggetto, che sia fireworks, photoshop o altro
  2. Clicca con il tasto destro e poi apri le Proprietà
  3. Cliccare sulla tab Compatibilità
  4. Cliccare sul pulsante Modifica impostazioni DPI elevati
  5. Spunta la voce "Esegui l'override del comportamento di ridimensionamento DPI elevati"
  6. Adesso seleziona la voce Sistema
  7. Infine clicca su OK e poi ancora OK
Risolvere problema scritte troppo piccole Fireworks o Photoshop

Adesso, riapri fireworks ed il programma che aveva le scritte troppo piccole, e come per magia potrai tornare a leggere quello che c'è scritto a video.
Grazie a questo stratagemma potrai sistemare qualsiasi situazione / app che non sembra adattarsi correttamente alla risoluzione del monitor, soprattutto in caso di risoluzioni molto elevate.

Qui di seguito un breve video tutorial su come aumentare la risoluzione dei caratteri delle app, qui nell'esempio di fireworks:
https://youtu.be/TlWx8x3N8jo

domenica 19 aprile 2020

Come usare le storie di Instagram

Ormai da un po' di tempo, Instagram, il famoso social network delle foto, ha inserito una funzionalità che ormai hanno anche altri social, ovvero le storie.
Le storie di instagram consentono infatti di pubblicare degli aggiornamenti di stato a tempo, un po' come succede anche su whatsapp.

Vediamo quindi come creare una storia su instagram.


Come usare le storie di Instagram


Per poter creare una storia su instagram basta seguire i seguenti passi:
  1. Apri l'app di instagram
  2. Clicca in alto a sinistra sull'icona della foto, vicino alla scritta instagram
  3. Si aprirà la fotocamera, ora potrai cliccare direttamente per fare una foto, oppure scrollare a sinistra per scegliere un effetto, o anche cambiare l'opzione e fare una diretta, o scegliere una storia con una gif animata, o anche un semplice testo.
    Una volta fatta la tua scelta, clicca sul bottone Invia a
  4. Nella schermata che si aprirà, clicca su Condividi vicino alla voce, la tua storia

Come usare le storie di Instagram

Ed ecco che la tua storia instagram sarà andata online.
Per vedere cosa hai appena pubblicato, ti basterà cliccare sulla tua icona sopra la voce la tua storia, ed ecco che potrai vedere le tue storie più recenti ed ancora online.

Come per ogni storia che si rispetti, c'è un limite di tempo affinchè questa rimanga online, quindi i tuoi amici o il mondo intero, a seconda del pubblico da te scelto, potranno visionare il tuo aggiornamento di stato entro un limite di tempo limitato.

Qui di seguito un breve video tutorial su come usare le storie di instagram:
https://youtu.be/ao402lUDxK0

venerdì 17 aprile 2020

Come scaricare file m3u8 streaming video

Un file m3u8 è un file di tipo playlist usato da vari programmi di riproduzione audio e video. All'interno di un file m3u8 è contenuto un percorso / indirizzo web per poter aprire un file multimediale o addirittura una cartella di file (sempre multimediali), con anche le informazioni relative alla playlist.
I file m3u8 usano sostanzialmente la stessa formattazione dei file .m3u, a parte per quanto riguarda la codifica del testo, che nel caso del m3u8 è UTF-8.

Dopo questa breve spiegazione su cosa è un file con estensione .m3u8, e del fatto che molto probabilmente sarai capitato qui quando cercando di scaricare un video in streaming ti sei ritrovato nelle mani al posto che il solito mp4 un file m3u8, vediamo come fare per scaricare un video da un m3u8.

Premesso che possono esserci diversi modi per ottenere questo risultato, ecco quello che ho trovato io molto comodo.


Come scaricare file m3u8 streaming video


Per poter fare il download del contenuto di un file m3u8, che sia un video mp4 o una playlist o una cartella, basta agire come segue:
  1. Ricavare l'indirizzo web del file con estensione .m3u8
  2. Aprire il programma VLC media player
  3. Cliccare sul menù Media
  4. Cliccare su Apri file multipli
  5. Cliccare sul tab Rete
  6. Nell'apposito spazio, inserisci un url di rete, ovvero l'indirizzo internet del file m3u8 ottenuto prima
  7. Nel bottone in basso, passa da riproduci a Converti
  8. Si aprirà una nuova finestra, selezionare il formato desiderato nella sezione Profilo (es. Video - H.264 + MP3 (MP4))
  9. Alla voce File di destinazione scegliere dove salvare il file e dargli un nome
  10. Cliccare su Avvia
Come scaricare file m3u8 streaming video

Si aprirà la classica finestra del player vlc dove la barra d'avanzamento andrà avanti velocemente senza mostrare nulla.
Non preoccuparti, quando questa barra sarà arrivata alla fine, avrai scaricato sul tuo computer il video dalla sorgente streaming, passando ad esempio da m3u8 a mp4.

Tutto molto semplice no?
Completa il tutorial una video guida su youtube:
https://youtu.be/ANtHKQYlrJU

martedì 14 aprile 2020

Come taggare qualcuno su Teams

Dopo aver popolato un canale microsoft teams di contenuti e dopo aver avviato un team di persone al lavoro su un progetto online, può anche capitare di dover richiamare l'attenzione di qualcuno per porgli una domanda o condividergli un file o un'informazione.
Per fare questo su teams esistono i tag, ovvero è possibile taggare persone su teams in modo che queste ricevano una notifica che le allerta che c'è bisogno di loro online.

Vediamo come compiere questa semplice operazione.

Come taggare qualcuno su Teams


Per taggare su teams basta seguire questi semplici passaggi:
  1. Apri l'app di teams o il sito web ufficiale: https://teams.microsoft.com
  2. Entra nel canale o nel team in cui vuoi far convogliare l'attenzione del tuo contatto
  3. Scrivi il messaggio che desideri condividere nella chat pubblica in basso nello schermo, o volendo allega pure un file
  4. Infine per taggare una persona, digita la chiocciola at @ seguita dal nome della persona
  5. Clicca invio o sulla freccia di destra per mandare il messaggio
Come taggare qualcuno su Teams

La persona taggata su teams riceverà una notifica nella sezione azioni del programma, o anche una email se per caso ha attivato le notifiche email.
Grazie a questo ennesimo strumento di microsoft teams sarà dunque possibile svolgere al meglio il lavoro da casa tramite smartworking.

Qui di seguito il video di quanto appena spiegato, con qualche esempio pratico:
https://youtu.be/SQzZ0NlxZag



ps ovviamente se la persona non risponde o non si presenta su teams, si consiglia di sollecitarla via email o tramite telefono, che sono sempre metodi infallibili :)

lunedì 13 aprile 2020

Come aggiungere file su Microsoft Teams

Una delle cose più utili di microsoft teams è la possibilità di condividere facilmente documenti, immagini, video, e qualsiasi tipo di file, in maniera semplice, rapida e soprattutto apparentemente senza limiti di spazio e peso.
Oltre infatti a consentire di chattare o di parlarsi come se si fosse al telefono, teams mette a disposizione dei suoi iscritti la possibilità di condividere file all'interno di un canale o di un team.

Vediamo subito come fare (cit.).


Come aggiungere file su Microsoft Teams


La condivisione ed il caricamento di file all'interno di teams è molto semplice, e può avvenire in diverse maniere:
  1. Apri l'app di teams o accedi dall'apposito sito: https://teams.microsoft.com
  2. Adesso, entra nel team o nel canale in cui vuoi caricare il file
  3. Clicca in alto nella pagina sulla voce File
  4. Clicca su Carica e selezione il file o la cartella di file dal tuo pc / telefono

Come aggiungere file su Microsoft Teams

Dopo che sarà finito l'upload del file, lo troverai nell'elenco dei vari file, e potrai rinominarlo o anche condividerlo, cliccando sui 3 puntini orizzontali accanto al nome del file, e poi su copia collegamento, per poi mandarlo via email a chi vuoi.
Oppure un altro metodo per condividere un file con un membro del team è quello di taggarlo all'interno di una conversazione, riportando il link del file appena caricato.

Ad ogni modo, grazie a questa ennesima funzionalità di microsoft teams, potrai fare smartworking in maniera sempre più facile ed efficace.

Per maggiori dettagli su come caricare file su teams, vi lascio il link del video tutorial completo:
https://youtu.be/EuOsAJoA4LA

sabato 11 aprile 2020

Come rimuovere un utente da teams

Dopo aver imparato come invitare persone su microsoft teams, può anche sorgere l'esigenza di rimuovere un utente da un canale o da un team.
I motivi di questa necessità di rimozione possono essere molteplici, si va dal semplice errore nell'aver condiviso canali con informazioni riservate, al dover bannare persone moleste dalla classe virtuale o peggio ancora dal team di lavoro in caso di smartworking.

Vediamo quindi come cancellare utenti da teams con pochi semplici ed intuitivi click/passaggi.


Come rimuovere un utente da teams


Se dovesse sorgere la necessità di cancellare qualcuno teams, per un motivo o per un altro, ecco come bisogna agire:
  1. Aprire l'app teams o collegarsi alla versione web da questo indirizzo: http://teams.microsoft.com
  2. Entrare nel team o nel canale di cui fa parte la persona da rimuovere
  3. Cliccare in alto a destra sull'icona degli utenti
  4. Apparirà l'elenco di persone che fanno parte del canale o del team, ora, cliccare sull'ingranaggio in basso a sinistra per entrare in gestisci team
  5. Finiremo così nella sezione membri, ora individuare il nominativo indesiderato e cliccare sulla croce vicino al nome
Come togliere un utente da teams

Fatto questo, l'utente malcapitato non potrà più accedere su teams nel canale o team a lui dedicato, ovvero dove era stato invitato.
Inutile dire che un ospite non può cacciare un amministratore, e che è bene che chi viene invitato su teams si comporti bene se non vuol esere bloccato.

Ad ogni modo questo tutorial su teams, serve come togliere utenti per fare pulizia, magari anche solo perchè su certi progetti sono cambiati gli autori in causa, anche se in questo caso io consiglio sempre piuttosto di creare altri canali privati e di invitare lì le nuove persone con cui si vuole condividere file o immagini.

Concludo con un video tutorialche spiega in maniera più chiara come bloccare utenti su teams:
https://youtu.be/U5b4Y2VSlTQ

venerdì 10 aprile 2020

Come togliere il messaggio "Questa è la pagina 777" dalla tv

Da un po' di tempo a questa parte mi sono accorto che sul mio televisore è apparso un antipatico messaggio sullo schermo che dice "Questa è la pagina 777".
A parte essere un messaggio fuorviante ed impreciso, visto che appare quando in realtà mi trovo su ben altri numeri di canale, è una scritta che si va a sovrapporre ad altre scritte ben più utili presenti sulla tv.
Questo messaggio in realtà si riferisce alla funzionalità del televideo, e se appare i motivi possono essere sostanzialmente due: impostazioni di default della tv, o click involontari sul telecomando.

Bene, senza altri giri di parole utili solo al seo, vediamo come far sparire questa fantomatica pagina 777 dalla tv.


Come togliere il messaggio "Questa è la pagina 777" dalla tv


Per far sparire la fastidiosa scritta "questa è la pagina 777" di televideo e "notizie sui programmi pagg. 771-774" basta agire nel seguente modo:
  1. Accendi il televisore
  2. Vai in una pagina dove appare il messaggio "questa è la pagina 777"
  3. Entra nelle Impostazioni della tua tv usando l'apposito tasto sul telecomando (potrebbe esserci scritto Settings)
  4. Clicca su Generali
  5. Scrolla le opzioni fino a trovare e cliccare sulla voce Accessibilità
  6. Clicca su Impostazione sottotitoli
  7. Infine, disattiva i sottotitoli della tv per far sparire il messaggio sulla pagina 777
  8. Esci dalle opzioni

Come togliere il messaggio "Questa è la pagina 777" dalla tv

Da adesso in avanti, quando accenderai la tv ed andrai su un canale di notizie tipo rai 24, canale 48 o altri dove appare il messaggio questa è la pagina 777, questo fastidioso messaggio non apparirà mai più.
Ovviamente queste impostazioni possono cambiare a seconda della tv o smart tv che si possiede, ma il succo rimane sostanzialmente lo stesso, per far sparire il messaggio relativo alla pagina 777 di televideo occorre disattivare i sottotitoli della tv, e nel caso di televisori dello stesso modello del mio deve apparire la voce impostazioni sottotitoli disattivato.

Bene, tutto qui.
Per i più pigri, ecco qui una video guida che spiega dove trovare queste opzioni su televisori samsung:
https://youtu.be/rVTXhA4VRxw



ps Ovviamente non posso sapere quale sia il tasto delle impostazioni del telecomando della tua tv, ma per individuarlo basta cercare un tasto che solitamente riporta l'icona dell'ingranaggio o, come nel mio caso, è il tasto dove c'è scritto Settings.